TITLE

.

28 nov · admin · No Comments

Kevyn Aucoin – Il make up artist che “sapeva esattamente cosa fare”

Una stella tra i makeUp artist, questa è la storia di Kevyn Aucoin e la sua incredibile carriera . Aucoin ha lavorato con leggendarie celebrities, creato immagini iconiche, scritto best-sellers e disegnato la sua personale linea di make-up.  Fin da giovane inizia a truccare la sua sorellina di 5 anni Carla, ricreando immagini che vede sulle riviste e scattandole delle istantanee. Da giovane ragazzo gay deve affrontare momenti difficili tra gli anni ’60 e ’70, ma porta avanti la passione per il make-up, decide così, nel 1982, di partire per New York. Inizialmente lavora gratis per modelle e fotografi emergenti, viene poi scoperto da Vogue e ingaggiato dal beauty editor Andrea Quinn Robinson. Comincia a lavorare a stretto contatto con leggendari fotografi come Steven Meisel e Irving Penn. Nel 1986 ottiene la sua prima copertina Vogue con Cindy Crawford, le celebrità lo adorano tanto che Nicole Kidman dichiara al New York Times “Quando Kevyn ti truccava era qualcosa di magico; ti guardava e ti diceva, “so esattamente cosa fare”.  Con i suoi make up celebra l’individualità e sa come tirare fuori la bellezza da ogni viso spesso trasformandolo completamente. La sua intraprendenza lo porta ad essere riconosciuto da Revlon, che lo assume nel 1993 in qualità di Direttore Creativo della loro nuova prestigiosa linea di make-up Ultima II. Con loro, sviluppa una nuova linea make-up chiamata The New Nakeds, che rompe tutti i trends dei marchi cosmetici del periodo perché incorpora make-up per ogni tono di pelle.

Utilizza toni neutri e crea il ‘Nude Look’: usando toni neutri, prevalentemente matte, scolpisce, definisce, illumina, cambia la forma del viso, ne minimizza o ne esalta le caratteristiche.

Sfortunatamente, Kevyn muore il 7 maggio 2002 non molto dopo la creazione del suo brand, Kevyn Aucoin in Beauty, che ancora esiste e produce.

admin

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *